STERZI
COLLEZIONI MARIO PEDRALI  
STERZI
STERZI     STERZI    
  CHI SIAMO
  DOVE SIAMO
STORIA DI UN MITO
  I MODELLI
  IL MOTORE
  IL TELAIO
  I RECORD
  PHOTO GALLERY
  EVENTI
   
  CONTATTI
  HOME
   
 
 
Privacy Cookie Policy
LE MACCHINE DA SCRIVERE
 
STORIA DI UN MITO - L'agonismo
 
Ancora, sempre nel 1953, ricordiamo gli ottimi risultati all’ottava edizione della Milano-Taranto di Salvatore De Simone, Domenico Bellani e Ferdinando Piazza, nella classe da 75 a 125 cc.

Nella classe immediatamente superiore si distinguevano con la Sterzi Florio Paoli, Marino Giovanardi, Daniele Fontana, Gilberto Milani, Tonino Delle Fusine e Sergio Maspes.

Altre affermazioni giunsero in gare all’estero con team concessionari. A questo proposito, non possiamo non riprende quanto sopraccennato: la straordinaria affermazione nella gara di velocità sul chilometro lanciato, messa a segno il 23 novembre del 1957 sulla pista di Pisco Paracas, con una moto leggerissima di speciale struttura, mossa da motore Sterzi "Pony".

Il mezzo, guidato da Rudy Dworzak, percorse il chilometro lanciato con un tempo medio (risultante dalla media delle due prove, ascendente e discendente) di 29’’40/100 corrispondente a una velocità oraria di 121,621 chilometri.

Per avere un’idea dell’impresa compiuta in quell’occasione basterebbe ricordare che il primato precedente era fermo a 102,273 chilometri orari.
 
<< indietro
pag. 7 di 9
 
 
COLLEZIONE MARIO PEDRALI Museo San Fedele
Piazza V.Rosa - Palazzo Zamara - Palazzolo Sull’Oglio (BS) Tel. +39 335 6082376 info@collezionipedrali.it