STERZI
COLLEZIONI MARIO PEDRALI  
STERZI
STERZI     STERZI    
  CHI SIAMO
  DOVE SIAMO
STORIA DI UN MITO
  I MODELLI
  IL MOTORE
  IL TELAIO
  I RECORD
  PHOTO GALLERY
  EVENTI
   
  CONTATTI
  HOME
   
 
 
Privacy Cookie Policy
LE MACCHINE DA SCRIVERE
 
STORIA DI UN MITO - 1947 La nascita di un mito
 

Del resto, il patron Aldo poteva contare, oltre che sull’esperienza maturata nell’azienda paterna, sugli insegnamenti raccolti durante la seconda guerra mondiale.

In occasione dell’ultimo conflitto totale, infatti, fu assegnato al III Reggimento Autieri, designato come operatore delle officine del settore motociclistico. Rientrato dal servizio militare, fu impegnato alla " corte" delle Officine Minganti, costruttrici di macchine utensili.

Questa esperienza gli consentì di ampliare ulteriormente le proprie conoscenze meccaniche, anche grazie ai rapporti stretti con l’industriale Ettore Minganti, direttore dell’azienda (nel 1950 Minganti fondava la casa Mi-Val). E proprio il rapporto con Aldo Sterzi, sarebbe alla base, secondo alcune voci, dell’interessamento di Minganti per le motociclette.

Resta il fatto che Aldo Sterzi fondò quella che, a tutti gli effetti, poteva essere considerata la scuola bresciana del motore a due tempi. Ma c’è di più. Osservare i modelli realizzati da questa casa bresciana significa perdersi in un’estasi di precisione, quasi masochistica tanto è esasperata: è il perfezionismo di chi, ancor prima di gioire della produzione di serie, gioiva per le soddisfazioni che avrebbero avuto i clienti.

 
<< indietro
pag. 2 di 9
 
 
COLLEZIONE MARIO PEDRALI Museo San Fedele
Piazza V.Rosa - Palazzo Zamara - Palazzolo Sull’Oglio (BS) Tel. +39 335 6082376 info@collezionipedrali.it